Lancia Rally 037 vs Audi quattro A1 - Scontro tra titani [Pt.1]


Nel '77 Audi sperimentò una trazione integrale da utilizzare in autocarri bellici. Si pensò bene di creare una macchina con questa trazione, dando vita all'Audi quattro, e si decise anche di volerla immettere nel mondo dei rally. 

Peccato però che il regolamento del campionato mondiale rally di quegli anni vietasse l'uso di tale trazione; fino ad allora erano ammesse solo ed esclusivamente vetture con due ruote motrici. 
Così, in un incontro a Parigi tra i rappresentanti dei vari marchi, quelli di casa Audi riuscirono a far revocare questa regola. 
Nell'82 Audi, con la sua Audi quattro A1, era ormai imbattibile, insuperabile, grazie alla sua trazione integrale. Vinse così il mondiale. 

Tutti capirono dunque che per vincere bisognava necessariamente adottare una trazione a quattro ruote motrici, o meglio, quasi tutti. 
La risposta alla quattro A1 da parte di casa Lancia fu lei, la Lancia Rally 037, a due ruote motrici. Motore Abarth, con quattro cilindri in linea, 1.995 cm³ di cilindrata, potenza di 260 Cv. 


A Montecarlo '83, primo rally stagionale, vi fu un risultato inaspettato, la trazione integrale tedesca fu battuta da due Lancia a due ruote motrici, che arrivarono prima e seconda. 


In Svezia l'abbondante neve avrebbe potuto mettere in difficoltà Lancia, che risolse il problema non presentandosi. 
Le Audi arrivarono prima e seconda, e fecero lo stesso in Portogallo, il rally successivo. 
Dopo un altro successo nell'Africa dell'est sembrava che le Audi avessero ormai il mondiale in tasca.


Commenti

Post popolari in questo blog

Lancia Rally 037 vs Audi quattro A1 - Scontro tra titani [Pt.2]

Alfa Romeo Alfetta GTV6 - 4 anni di dominio europeo